Le novità e tendenze nell’edilizia sostenibile presentate a Klimahouse 2024

Le novità e tendenze nell’edilizia sostenibile presentate a Klimahouse 2024

Affrontare le sfide ambientali ed energetiche, con un’edilizia sostenibile che evolve seguendo i tempi, le tendenze e le ultime innovazioni. 

Klimahouse 2024, l’evento internazionale dedicato alla bioedilizia privata e residenziale, in questa edizione ha dato ancora voce alle numerose novità per il settore, che hanno catturato l’attenzione di visitatori e professionisti del comparto. 

Anche noi di Vibro-Bloc abbiamo partecipato a questo rinnovamento, presentando le nuove tecnologie, prodotti, progetti abitativi e trend per il futuro delle costruzioni in legno.

 

Scopri di cosa si tratta.

Costruire con consapevolezza e qualità

In un’epoca di cambiamenti climatici sempre più evidenti, costruire con consapevolezza e qualità diventa prioritario.
Da questo punto di vista, Il legno rappresenta: 

 

  • una delle risorse naturali più rinnovabili ed ecologiche, perché può essere rigenerato anche al termine del suo ciclo vitale.
  • una scelta maggiormente sostenibile anche sul processo di produzione. Richiede infatti meno energia rispetto ai materiali tradizionali da costruzione, contribuendo così a ridurre l’impatto delle lavorazioni edili.
  • il materiale con cui progettare e realizzare edifici in bioedilizia, fondamentali per ridurre il consumo di energia e mitigare gli effetti del cambio climatico.

Klimahouse 2024 ha evidenziato nuovamente questa necessità di costruire con consapevolezza e qualità, tanto da confermare il legno come la soluzione per affrontare sfide ambientali e architettoniche in modo innovativo.

 
In Vibro-Bloc ci impegniamo continuamente su questo fronte, non solo nella progettazione e nella realizzazione delle varie strutture, ma anche nell’approccio energetico delle nostre sedi.

 

Di recente abbiamo creato una nuova stazione di ricarica per auto elettriche dedicata a dipendenti, clienti, visitatori.

E da tempo siamo totalmente autosufficienti sul lato energetico: ci auto alimentiamo infatti sfruttando tecnologie avanzate, come l’installazione di impianti fotovoltaici e la generazione di calore sfruttando il legno di risulta delle nostre lavorazioni

Wood Architecture Prize 2024.

Vince il nostro progetto Casa del Custode

Il nostro impegno verso la sostenibilità e l’innovazione è stato riconosciuto anche durante la fiera Klimahouse 2024, con un esito davvero speciale.

 

Il progetto di edilizia sostenibile Casa del Custode (Casa nel Parco) – che ci coinvolge come costruttori – ha vinto la seconda edizione del Wood Architecture Prize by Klimahouse 2024.

 

Da sempre questo riconoscimento celebra le opere architettoniche che integrano il legno con altri materiali sostenibili per creare soluzioni innovative e rispettose dell’ambiente.

 

Un edificio che è stato inoltre elogiato dalla giuria per l’efficacia della sua progettazione e per la sua flessibilità d’uso.

Questa struttura, inizialmente concepita come guardiania, è stata presto destinata a spazio di socializzazione riabilitativa per utenti affetti da disturbi dell’alimentazione.

 

Un risultato che ci rende orgogliosi e ci incoraggia a proseguire sempre meglio sulla strada della qualità per il settore costruzioni in legno.

 

Vuoi saperne di più sulla nostra metodologia e sulle nuove opportunità per gli edifici abitativi in legno?

SCARICA GRATUITAMENTE LA GUIDA